testata

Festa par i Sciòri

Festa par i scióri significa letteralmente "festa per gli ospiti" richiamando la semplicità dell'accoglienza d'un tempo. Gli abitanti aprono le porte delle proprie abitazioni e invitano i scióri (i signori, come venivano chiamati una volta i turisti) a visitarle quasi a far parte della famiglia per qualche ora.
A questo si aggiunge la presentazione di qualche attività tradizionale del luogo, di qualche usanza e la preparazione di un cibo. In poche parole si invita l'ospite a entrare nell'atmosfera della vita locale, vuoi contadina, vuoi artigiana, vuoi semplicemente aprichese di un tempo.

I padroni di casa preparano per tempo l'accoglienza, coordinandosi in modo da proporre ciascuno qualcosa di differente dagli altri. La sera del giorno fatidico si abbigliano all'antica e attendono "i scióri" sull'ingresso, facendo gli onori di casa. C'è chi cuoce le patate nella brace o in un grande pentolone di rame, per poi offrirle calde da assaggiare col formaggio e chi fa una minestra di verdure da consumare seduti a un rustico tavolo di legno. Tutto questo accompagnati dalla musica delle tradizionali fisarmoniche.

Vi aspetto numerosi.

festa par i Sciori festa par i Sciori